[Ecco perché non perdo tempo a discutere di politica]

Un giorno di quasi 10 anni fa, mi sono detto:

“Vuoi fare la differenza nel mondo e condividere ciò in cui credi?
Non discutere, non lamentarti, esci e datti da fare, ogni giorno!
Costruisci la tua cultura, costruisci la tua economia!”

Le discussioni creano solo confusione

Dobbiamo aiutare le persone, nel mondo reale, con le nostre azioni quotidiane, con tutto il nostro cuore! Aiutare se stessi e poi aiutare gli altri.

Per fare questo non bisogna discutere, ma ascoltare e agire.

La politica: si discute troppo e si fa molto poco

Tanti esprimono semplicemente un parere sulla base di quello che dicono i politici.

E’ sempre lo stesso meccanismo psicologico… In ogni discussione politica…

Opinioni sapientemente manipolate e guidate per creare fazioni opposte, discussioni e conflitto, per poi portare la soluzione, la soluzione che vogliono loro!

Sempre lo stesso copione. Armi di distrazione di massa. Le discussioni creano solo confusioni.

E chi la pensa così?… E’ un complottista! Hahaha!

E’ importante farsi un parere obiettivo, ascoltare le opinioni in ballo…
Ma le votazioni e l’opinione di per sé non hanno alcun valore senza un’azione quotidiana…

€ 300 milioni spesi nel Referendum quando l’Europa chiedeva dal 2014 una decisione al Parlamento. Ma il Parlamento Italiano lo sappiamo è pigro, stanno troppo bene…

"Una delle punizioni che ti spettano per non aver partecipato alla politica è di essere governato da esseri inferiori" - Platone

“Una delle punizioni che ti spettano per non aver partecipato alla politica è di essere governato da esseri inferiori” – Platone

Smantellare le piattaforme costerebbe milioni di Euro alle aziende petrolifere, con il Referendum fin quando estraggono qualche goccia di petrolio all’anno possono continuare a tenere le piattaforme senza pagare le tasse, le concessioni.

E’ come se venissero nel nostro giardino a raccogliere le ciliege. Ogni 1000 grammi (1 kg) di ciliege raccolto al giorno ci pagano una certa quantità di tasse… Soluzione? Ogni giorno raccolgono 900 grammi di ciliegie, così le tasse non le pagano e continuano a rubare le ciliege. Bell affare!

I prezzi del carburante rimangono gli stessi, lo stato perde soldi, più rischi ambientali e se le piattaforme lavorano meno ci vogliono meno dipendenti. Altro che posti di lavoro…

"Se votare facesse qualche differenza non ce lo lascerebbero fare." Mark Twain

“Se votare facesse qualche differenza non ce lo lascerebbero fare.” Mark Twain

 

Ora ti chiederai, e io che ci posso fare? O sarai molto arrabbiato…

La democrazia non si manifesta con un Referendum o una votazione una volta ogni 5 anni, ma con quello che facciamo ogni giorno! Non sprechiamo il nostro tempo a discutere su quello che dicono e fanno…

 
Quanta energia sprecata a discutere e scaldarsi delle discussioni altrui! A mio parere è un approccio  voluto e completamente improduttivo, perché chi è impegnato a discutere non potrà mai creare un vero cambiamento.

Quante opinioni ho letto sui social media, Facebook e Twitter… Tutti a discutere e a insultarsi l’un l’altro…

Sono stufa di essere paragonata agli italiani... Ho la mia dignità! - Pecora

Sono stufa di essere paragonata agli italiani… Ho la mia dignità! – Pecora

Circa 1 persona su 5 ha votato. Ha deciso. Solo una persona.
Gli altri 4? Discutevano!

La democrazia operativa non è quella di discutere, insultare e dare agli altri 4 della pecora… Siamo tutti sulla stessa barca, basta discutere tra di noi delle discussioni che fanno i politici…

Se solo ci dedicassimo più ad aiutare gli altri, ad aprire gli occhi e meno a discutere e a lamentarci, forse degli altri 4 italiani su 5, almeno un paio sarebbero stati ispirati…

Ognuno nel suo piccolo farebbe la sua parte in questo periodo di transizione che superficialmente chiamano crisi, ma in realtà è una grande opportunità per guadagnare libertà, libertà da un sistema che arricchisce pochi e affama tutti gli altri.

Alcune cose che possiamo fare ogni giorno

  • Educarci finanziariamente, mettere il denaro a lavorare al posto nostro
  • Educare i nostri figli non a cercare lavoro, ma a sviluppare idee e creare valore per la collettività
  • Educarci spiritualmente e personalmente
  • Spegnere la televisione, aprire un libro (e leggerlo)
  • Investire su noi stessi
  • Studiare ogni giorno (le persone di più grande successo al mondo hanno lasciato gli studi tradizionali)
  • Viaggiare, conoscere culture diverse
  • Fare volontariato, filantropia
  • Prenderci la responsabilità della nostra salute e alimentazione, e quindi della nostra energia vitale
  • Usare meno l’auto, camminare di più
  • Circondarsi di compagnie sane, felici, amorevoli e proattive
  • Inquinare il meno possibile sia la natura che la propria mente

Una volta presa questa posizione, questa responsabilità nel fare la nostra parte, da questo momento le cose non possono che migliorare.

Hai in mente altre cose che possiamo fare per migliorare la qualità della nostra vita? Lascia il tuo commento qui sotto e condividi!

E soprattutto…
[Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo – M. Gandhi]

One comment

  1. Pingback: Come Diventare la Persona Più Fortunata del Pianeta | EmanueleRighes.net

Leave a Comment